Qui poi cera la leggerezza dei momenti conviviali, dove si passeggiava tra le bancarelle di artigiani e produttori enogastronomici del territorio, curiosando o salutando un conoscente, si ascoltava della musica provenire da un impianto allestito sotto la tettoia di una casetta di legno, si sorseggiava una birra tra il ragliare di asini e il rincorrersi gioioso di bambini. Semplicità, ecco la parola chiave di un evento realizzato da famiglie per famiglie, pensato per promuovere la socializzazione in un ambiente naturale capace di accogliere e far innamorare lo sguardo.

A distanza di quasi un mese dall’evento organizzato dalla Compagnia degli Asinelli qui in campeggio, il blogger Luca Vivan ha descritto come solo lui sa fare le emozioni di quelle giornate dedicate alla scoperta della Val Tramontina seguendo il ritmo lento degli asini, veri protagonisti dell’iniziativa.

Leggi il resto delle sue parole, dai un’occhiata al suo blog di eco viaggi…e prepara le valigie.

Luca Vivian