Cordovado – uno dei borghi più belli d’Italia in Friuli

L’area fortificata di Cordovado, nota come il Castello (secolo XI), è il risultato di modifiche e stratificazioni che si sono succedute nel tempo, in particolare tra Sei e Ottocento.
Nel basso medioevo la cerchia esterna di mura, con terrapieno, fossato e due torri portaie ancor oggi presenti, racchiudeva uno spazio interno costituito dal castello vescovile, a sua volta munito di mura e fossato con ponte levatoio, mastio e altri edifici.
Accanto sorgeva il borgo.
La Cordovado medievale si concentra dunque nell’area castellana, al cui interno trovano spazio alcune interessanti costruzioni.
Dentro la cerchia murata è collocato il Palazzo Freschi Piccolomini (1669-1704) che prima si chiamava Attimis, una struttura imponente di linee rinascimentali, a tre piani con ampio portale d’ingresso, immersa nel verde di un parco secolare.
Nelle adiacenze, vicino alla porta nord, sorge la Chiesa di San Girolamo (sec. XIV).
Delle due torri portaie, la meridionale conserva la postierla, la settentrionale, detta anche dell’Orologio, le scale e i camminamenti in legno al suo interno.
Lungo il tratto delle mura sud-orientali si notano i resti del fossato e le case costruite all’interno del recinto nel XIX secolo.
Alla fine del Seicento parte dell’apparato fortificato fu abbattuto o trasformato in residenza civile, dando così vita al Palazzo Freschi Piccolomini.

Per saperne di più clicca qui.

Cordovado, a circa 70 km dal campeggio

ALTRI SUGGERIMENTI

Fagagna – uno dei borghi più belli d’Italia in Friuli

Fagagna – uno dei borghi più belli d’Italia in Friuli

Accolti dal volo delle cicogne dell'Oasi dei Quadris, scoprite gli incantevoli panorami che si godono dal colle con i ruderi del castello. Il paese è noto per il gustoso "formaggio di Fagagna". Nel Museo della vita contadina di Cjase Cocél, adagiato in un grande e...